Se cerchi lavoro stai attento a quello che condividi on line

il

Datori di lavoro e agenzie di recruitment usano sempre più i social network per fare ricerche tra i possibili candidati ad una selezione del personale, almeno negli Stati Uniti.

Secondo una ricerca condotta da Career Builder tra i motivi più frequenti di mancata selezione, dovuto all’esito delle ricerche condotte on line tra i vari candidati, ecco le 5 cause più frequenti:

– la pubblicazione di fotografie o informazioni provocatorie o inappropriate (53%)

– la pubblicazione di contenuti relativi al bere o all’uso di stupefacenti (44%)

– le cattive referenze pubblicate on line da parte di precedenti datori di lavoro, colleghi o clienti (35%)

– il candidato dimostra scarsa capacità di comunicazione (29%)

– la pubblicazione di commenti discriminatori (26%).

Tratto da : http://marketingpersonale.blogspot.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...